Chad2Win, tu “messaggi” e l’app ti premia

4 ottobre 2013

Chad2Win, tu “messaggi” e l’app ti premia

 

Sbarca anche in Italia la nuova app che dichiara guerra a whatsapp; inserisce spot pubblicitari e ripaga gli utenti con il 30% degli incassi pubblicitari

 

chad2winQuante ore passate a chattare con i servizi di messagistica istantanea come Wahtsapp, Wechat o ChatOn? Avete mai pensato a quanto guadagnereste se queste ore vi venissero retribuite in qualche modo?

L’idea dalla quale è partito lo sviluppo di questa nuova App è proprio questo;  considerando anche l’alta competitività del settore e la presenza di molte note  ed  apprezzate App di chatting gratuito,  si è pensato  ad un sistema che aggiungesse  un valore e creasse una interconnessione più stetta tra  le persone e i Brand .

Come ha dichiarato Guillermo Cardona, Direttore Generale Chad2Win Italia “Nel passato si pagava l’invio degli SMS, in seguito si è passato ai messaggi gratis, oggi con Chad2Win si possono addirittura guadagnare dei soldi chattando”.

 

chad2win-208x370Come funziona – Chad2Win è disponibile gratuitamente per i dispositivi iOs e Android.

Una volta scaricata  questa app funziona come un normale servizio di messaggistica istantanea permettendo l’invio di messaggi di testo, contenuti fotografici o video utilizzando la Rete Internet. La principale differenza rispetto agli altri consiste appunto nell’aspetto remunerativo. In alto, sulla schermata principale, viene visualizzato un banner che, dopo essere stato cliccato, lancia un spot pubblicitario; quest’ultimo, assicura lo staff della società, non interferisce in nessun modo con la sessione di chat.    Nella parte superiore della schermata viene visualizzato un banner che, una volta cliccato, lancia uno spot pubblicitario che comunque non interferisce con la sessione di chat. La semplice trasmissione dello spot dunque, non visualizzazione,  permette di guadagnare fino ad un massimo di 25 euro al mese; “Il 30% di quanto la società intasca dagli investitori”, spiega Cadorna stesso all’evento di presentazione del servizio, “viene ripartito fra gli utenti”.

 

 

 

 

 

chad2win-modello-di-retribuzioneModello di retribuzione – Sarà un algoritmo a calcolare l’attività dell’utente sulla base di ore di utilizzo, numero di contatti e numero di messaggi inviati e a determinare l’assegnazione effettiva degli introiti che, come detto, potranno arrivare ad un massimo di 25 euro al mese. Questi soldi potranno poi essere ricevuti tramite Paypal o conto corrente bancario o accumulati in un apposito portafogli elettronico che si può sempre monitorare attraverso l’apposito contatore dell’App. In alternativa si può scegliere di destinare un importo specifico a un’organizzazione no-profit.

 

 

 

 

 

 

L’app è stata lanciata per la prima volta in Spagna dove conta già 300.000 utenti dopo soli 9 mesi e l’adesione di importanti Brand internazionali quali Ferrero, Unilever, Volkswagen, Mango, Panasonic.

Sicuramente il progetto è degno di nota e introduce  un nuovo modo per le aziende di comunicare quotidianamente con i possessori di Smartphone. Un ulteriore risvolto è la profilazione “massiccia” e dettagliata degli utenti di Chad2Win che verrà utilizzatia per proporre loro pubblicità e contenuti presumibilmente di loro interesse.

Come reagiranno gli utenti? Stando alle prime impressioni e alla partecipazione di un numero crescente di aziende, questo tipo di servizio potrebbe diventare un nuovo trend per l’agguerrito mercato della messaggistica istantanea. Ma quanto  le persone verranno “infastidite” o “disturbate” da questa tipologia di Advertising? Quanto,  invece, prevarrà  il desiderio di guadagnare piccole somme (soprattutto pensando agli adolescenti che sono tra i massimi utilizzatori di qusti servizi)?

commenti