Che cos’è Google Foto: l’innovazione made in Google via web e app!

3 dicembre 2015

Salvare le vostre foto su Iphone, Ipad, smartphone o tablet Android non sarà più un problema

google-photos

Google risolve i problemi di archiviazione immagini e video: è arrivato Google Foto!

La piattaforma è utilizzabile sia tramite desktop che scaricando l’apposita app per dispositivi mobili. La condizione per usarla è di avere un account Google attivo.

 

Quando l’app libera lo smartphone…

google foto

  1. L’opzione più attraente è la possibilità di salvare il proprio materiale all’interno del cloud, uno spazio online messo a disposizione da Google, caricando tutte le foto e i video desiderati senza alcun problema di spazio. Con tutti i benefici del caso per le memorie degli smartphone, che non sono più un limite per tutti coloro che vogliono avvalersi di questo servizio.
  2. Molto interessante l’opzione pulizia messa a disposizione dell’utente: Google Foto dà la possibilità di eliminare i file duplicati nel caso di caricamenti ripetuti per errore, oltre a consentire di impostare una pulizia automatica qualora si autorizzi il sistema a rimuovere i doppioni in modo indipendente.
  3. Altro elemento notevole è l’editor presente all’interno dell’app, che permette di ritoccare a piacere le proprie foto, ricorrendo anche all’aiuto del sistema mediante l’opzione Assistente Virtuale.
  4. Ultimo, ma non per importanza, è il sistema di tag automatico delle foto caricate.  Questo sistema ha dei risvolti anche per quanto concerne la ricerca delle foto all’interno dell’archivio, dal momento che sfruttando i tag si avrà modo di ricercare le foto in base a determinate categorie, ad esempio le persone rappresentate o i colori predominanti. Per una ricerca semplificata al massimo.

commenti