Come riparare gratis il MacBook Pro

24 febbraio 2015

La settimana scorsa è arrivata la tanto attesa risposta ufficiale di Apple alla class action che li aveva coinvolti ad ottobre quando, un gruppo cospicuo di acquirenti furibondi, lamentava gravi malfunzionamenti ai propri MacBook Pro, soprattutto agli schermi.

MacBook Pro Repair Extension Program for Video Issues, in cosa consiste?

makfunzionamento macbook pro

L’iniziativa, ufficialmente presentata da Apple come un Programma di estensione della garanzia per problemi video, si applica a tutti i MacBook Pro venduti tra il febbraio 2011 e il dicembre 2013 che presentino anomalie video oppure crash di sistema (come arresti improvvisi o riavvio “autonomo”).

 

Modelli interessati

  • MacBook Pro (15 pollici, inizio del 2011)
  • MacBook Pro (15 pollici, fine del 2011)
  • MacBook Pro (Retina, 15 pollici, metà del 2012)
  • MacBook Pro (17 pollici, inizio del 2011)
  • MacBook Pro (17 pollici, fine del 2011)
  • MacBook Pro (Retina, 15 pollici, Inizio del 2013)

 

Problemi riscontrati conosciuti

Un MacBook Pro interessato potrebbe presentare uno o più dei seguenti sintomi:

  • Immagine video distorta o disturbata sullo schermo del computer
  • Assenza di immagine video sullo schermo del computer (o sul monitor esterno) anche se il computer è attivo
  • Riavvio inaspettato del computer o crash di sistema

Come Fare

  • Il tuo MacBook Pro è stato acquistato tra febbraio 2011 e dicembre 2013?
    Se la tua risposta è si, prosegui. Altrimenti non rientri in questa estensione di garanzia.
  • Il tuo MacBook Pro rientra tra i modelli che Apple ha presentato?
    Se la tua risposta è si, prosegui. Altrimenti non rientri in questa estensione di garanzia.
  • Il tuo MacBook Pro presenta uno dei problemi elencati?
    Se la tua risposta è si, prosegui. Altrimenti non rientri in questa estensione di garanzia.
  • Identifica il modello
    Usa lo strumento “Verifica la tua copertura” sul sito di Apple dedicato all’assistenza per controllare se il tuo modello di MacBook Pro corrisponde ai criteri necessari per rientrare nella estensione di garanzia.
  • Consegna o spedisci il MacBook Pro
    Consegna o spedisci il tuo MacBook Pro in un punto Apple o un Centro Apple autorizzato. Il Mac difettoso verrà, quindi, riparato gratuitamente.

 

Negli Stati Uniti e in Canada, la procedura di riparazione sarà disponibile a partire dal 20 febbraio 2015. Negli altri paesi, a partire dal 27 febbraio 2015.

commenti