Daydream View: la realtà aumentata firmata Google

12 ottobre 2016

Daydream View è il nuovissimo visore per la realtà aumentata progettato da Google in uscita a Novembre.

google_daydream_view_vr_04_thumb
Rispetto ai visori precedentemente lanciati, questo è realizzato quasi completamente in tessuto, tra cui la microfibra, così da renderlo morbido e confortevole per chi lo indossa; inoltre è decisamente più leggero in confronto ai suoi fratelli più anziani, difatti pesa solo 220 grammi e questo ha permesso di eliminare la scomoda fascia sopra la testa per sostenere il peso, mantenendo solo la fascia dietro la nuca. Morbidezza e leggerezza, già due elementi incisivi per il suo lancio, un tocco in più è dato dalla possibilità anche da chi ha gli occhiali di indossarlo con questi indosso, senza che si schiaccino e soprattutto senza la fastidiosa pressione sul naso.
La compatibilità è garantita con la nuova gamma di smartphone Pixel che sta lanciando Google e si vocifera che presto sarà disponibile con tutti gli smartphone aventi sistemi operativi Android 7.0 N.
Insieme al visore nell’acquisto sarà incluso un piccolo controller dotato di sensibilissimi sensori di movimento, per permettere l’interazione con le applicazioni, giochi e contenuti multimediali aumentando così l’esperienza di coinvolgimento dell’utente. Sul controller ci sono due pulsanti, di cui uno per la home e l’altro per il menù ed un trackpad cliccabile, è inoltre possibile regolare il volume.
Una visione a 360° nell’ambiente virtuale permessa dall’inserimento del proprio smartphone, che rappresenterà il cuore del gadget, davanti alle lenti.Tre le colorazioni previste in uscita Slate, Snow e Crimson.

daydream_handson_01-970x647-c

 

Negli USA probabilmente verrà dato in dotazione gratuitamente con gli smartphone Pixel, mentre negli altri paesi sarà acquistabile ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 79 euro. A questo punto non ci resta che aspettare l’uscita e vedere se è sul serio “brillante” come dicono!

commenti