Ford e Alibaba: nasce il Super Test-Drive Center

28 marzo 2018

Chi l’avrebbe mai detto che nel 2018 la tecnologia avrebbe avvolto completamente la nostra vita? E pensare che negli anni ’90  tutto questo era solo pura fantasia riscontrabile solo nei migliori film di fantascienza.

Ma se il pensiero di vivere in un era cosi tanto tecnologica lascia perplessi, le invenzioni che troviamo in Cina lasciano al quanto sbalorditi. Un paese che di tecnologia e innovazione ci vive, un paese che cresce a dismisura al battere di ciglia. L’ultima invenzione si chiama Super Test-Drive Center, un distributore di auto completamente automatico, realizzato dall’accordo tra Alibaba e Ford.  Il distributore è stato aperto a Guangzhou e funziona attraverso l’app Tmall.

 

Risultati immagini per l’app Tmall.

Come funziona

Il meccanismo è molto simile a quello di un distributore automatico di bevande, soltanto più tecnologico. Tramite l’app infatti, gli utenti possono sfogliare le vetture disponibili o, addirittura, scattare una foto per strada e verificare se quel modello è disponibile nel Super Test-Drive Center.

Una volta scelta l’auto, l’utente, selezionando giorno e orario di ritiro, prenoterà l’auto e scattandosi un selfie consentirà al distributore di riconoscerli al momento del ritiro. L’intero processo è stato pensato per durare all’incirca 10 minuti. Ovviamente, sarà necessario versare una cauzione, per poi avere l’auto a propria disposizione per tre giorni. Al termine dei quali si potrà decidere di prolungare il test o acquistare la vettura direttamente via app.

Per poter usufruire del distributore automatico ci sono però alcuni criteri che l’utente dovrà rispettare:  sarà necessario infatti avere un punteggio di Zhima ( il sistema di punti fedeltà di Tmall) non inferiore a 700, altrimenti bisognerà pagare una piccola commissione per effettuare i propri test su strada.

Obiettivi

Al momento esistono già 2 Super Test-Drive Center, a Shanghai e Nanjing, ma questo è il primo nato dalla partnership con una casa automobilistica, che ha annunciato anche la produzione di 15 auto ibride o elettriche per il mercato cinese entro il 2025.

Tra gli obiettivi di Alibaba invece, c’è ora quello di costruire altri 10 distributori entro la fine del 2018. L’idea del colosso dell’ e-commerce asiatico è quella di consentire ai clienti di effettuare l’acquisto pagando solamente un 10% del valore, per poi fargli utilizzare i propri servizi di finanziamento.

Finalità

Lo scopo è permettere ai clienti di testare facilmente i veicoli Ford che sono intenzionati ad acquistare. Una mossa che aiuterà la casa automobilistica Ford ad entrare nel mercato cinese sfruttando i canali di vendita garantiti da Alibaba. Secondo un report di McKinsey infatti, la Cina contribuirà per oltre il 50% alla crescita delle vendite automobilistiche entro il 2022.

Insomma si prospettano dei fiorenti cambianti in termini di innovazioni per la Cina; un paese che sicuramente non si fermerà ma che ci trascinerà sempre di più dentro questo processo chiamato tecnologia

 

Leggete anche:

Ground Stealth Fighter, il Suv che viene costruito in 30mila ore di lavoro

 

 

commenti