Google Maps App in vacanza con voi

17 luglio 2013

 

Google Maps è pronto per partire in vacanza con voi

 

Nuovissimi aggiornamenti per il popolare servizio Mappe di Google; dopo tante attese rilasciata anche la versione per iPad e iPad mini


screen-shot-google-maps-1

 

Google Maps con il rilascio della nuova versione 2.0 avvicina maggiormente l’offerta proposta per entrambi i sistemi operativi portando la versione disponibile per iOS sempre più in linea con quella nativa lanciata per Android.

 

Google ha, infatti, rilasciato un significativo aggiornamento all’utilizzatissimo servizio Mappe lo scorso martedì introducendo funzionalità avanzate come indicazioni per l’orientamento all’interno di edifici ed estendendo la nuovissima interfaccia “Explore” utile per la ricerca di negozi, servizi di ristorazione e luoghi dove alloggiare anche per i dispositivi Apple.


screen-shot-maps-ipadProbabilmente però uno degli aggiornamenti maggiormente apprezzati, proprio perchè maggiormente atteso, è stato l’introduzione del supporto per l’iPad e iPad mini, una caratteristica molto richiesta in quanto la iOS Maps app si allontanò da dati di mappatura di Google in iOS 6.

 

Infatti se per iPhone, in effetti, la navigazione è gestita in modo molto simile rispetto alla versione precedente, cercando un percorso da o verso una destinazione specifica su iPad sarà possibile accedere ai “percorsi alternativi” in modo più intuitivo; tutti i risultati possibili, grazie alla maggiore dimensione dello schermo, verranno sinteticamente mostrati come una serie di schede impilate espandibili dove visualizzare tutte le opzioni disponibili.


screen-shot-google-maps-recensioni-ristoranti

Oltre al già citato aggiornamento per iOS, la nuova versione introduce:

 

  • aggiornamenti traffico in tempo reale;
  • rapporti sugli incidenti stradali e percorsi alternativi;
  • mappe interne con indicazioni a piedi per i centri commerciali, aeroporti e altri siti popolari; funzione “Explore“, che Google definisce “un nuovo modo di navigare e scoprire luoghi popolari locali per mangiare, bere, fare shopping, giocare e dormire.”

Il funzionamento di Explore è molto simile ad altre iOS app stand-alone come Yelp che utilizzano le informazioni sulla posizione per fare shopping o le recensioni di altri utenti per scegliere dove mangiare. La nuova funzionalità è stata integrata con un sistema di valutazione a cinque stelle, che attinge archivio delle recensioni di Zagat, e con le offerte pubblicate tramite Google Offers.  

Il nuovo Google Maps non è stato ancora reso disponibile negli Stati Uniti, ma è già attivo in alcuni paesi asiatici.

 

La notizia dell’imminente revisione dell’intero servizio Mappe è stata diffusa da Google all’evento IO di Maggio, dopo aver annunciato l’acquisizione del servizio Mappe di Waze; tuttavia l’integrazione tra i due servizi non potrà essere portata avanti fino a che non sarà dato veto positivo dalle autorità antritrust con le quali Google sta avendo “qualche” problemino.

 

commenti