Il futuro a portata di smartphone: ecco la realtà aumentata!

22 gennaio 2016

Che siate possessori di un Iphone o di uno smartphone Android, la realtà aumentata è un’esperienza rivoluzionaria

Per realtà aumentata si intende la possibilità di arricchire delle immagini video, in tempo reale, aggiungendo elementi virtuali. Si tratta di un particolare lavoro di grafica che può facilmente generare confusione e fraintendimenti. Molto comune ad esempio è l’associazione con la realtà virtuale. È doveroso quindi distinguere:

  • Quando si parla di realtà virtuale si fa riferimento alla proiezione su schermo di un mondo inventato, virtuale appunto. Per quanto riguarda la realtà aumentata invece la prima differenza è che siamo di fronte a immagini del mondo reale integrate con oggetti virtuali.
  • In secondo luogo si aggiunga il fatto che nella realtà aumentata non si è vincolati a uno schermo, dal momento che potenzialmente ogni supporto può essere usato per la fruizione del flusso di immagini.

Helsinki

Tecnologia e innovazione

Fatta questa prima distinzione, occorre analizzare altri aspetti importanti.

  • A distinguere questa tecnica da quelle di post-produzione video è il fatto che lo scorrere delle immagini, durante la ripresa, viene integrato con gli elementi virtuali in tempo reale e non in un secondo momento.
  • Altro aspetto importante è rappresentato dall’interattività: gli oggetti virtuali che vanno ad implementare la sequenza di immagini si modificano adeguandosi alle azioni umane.
  • Tutto questo è reso possibile grazie a un software munito di apparecchi per la resa grafica e il tracciamento. Trovati dei punti fissi in uno spazio, questi dispositivi tracciano degli oggetti o comunque delle forme e li collegano agli elementi virtuali richiesti, consentendo loro di stare al passo con ciò che accade in tempo reale.

Nokia-Lumia-920-City-Lens-Demo1

Un po’ di storia…

Il termine realtà aumentata venne usato per la prima volta nel 1990 dal ricercatore della compagnia Boeing Thomas Caudell, in riferimento a un monitor montato sulla testa degli operai per aiutarli nel lavoro di realizzazione della rete elettrica all’interno degli aerei. Al giorno d’oggi le maggiori applicazioni si hanno nell’ambito del marketing e della pubblicità: in un contesto in cui la creatività è sempre più l’arma vincente, si stanno diffondendo interessanti esempi di realtà aumentata volti a promuovere prodotti, come smartphone o auto, o a far risaltare determinati brand in occasione di eventi tramite brochure animate o chioschi interattivi per coinvolgere il pubblico, informandolo allo stesso tempo sulla marca e i suoi prodotti. Il tutto in modo decisamente… ‘aumentato’!

 

commenti