Netflix vs Infinity: piattaforme a confronto

2 agosto 2016

L’unica possibilità per vedere un film quando si vuole è scaricarlo dalla rete o vederlo in streaming. I principali due siti per fare ciò sono rispettivamente Netflix e Infinity, a cui sono associate le relative applicazioni. Qui nella tabella sono riportati i dati che si hanno per un abbonamento mensile di una delle tue compagnie.

 

 

NETFLIX INFINITY
Commedie 320 361
Azione 157 181
Fantascienza 74 43
Horror 42 100
Serie Tv 106 74
Documentari 184 27
Anime e Cartoni Animati 111 45
Cinema italiano 105 297

 

netflix_infinity

Per una famiglia con bambini piccoli la scelta giusta è rappresentata da Netflix con una selezione infinita di cartoni animati che non annoieranno mai i più piccoli.

Netflix ha iniziato la sua avventura nel nostro paese con un consistente ritardo, sbarcando alla fine dello scorso anno. Al momento Netflix conta un enorme catalogo di 50.000 titoli con quasi 40 milioni di utenti regolarmente iscritti nei paesi di Usa, Canada, Sud America, Uk, Irlanda, Svezia, Danimarca, Norvegia e Finlandia e adesso anche in Italia.

Chi è appassionato di cinema nostrano invece dovrà puntare sicuramente su Infinity con un’offerta che rappresenta quasi il triplo della concorrenza. Giova al servizio il fatto di appartenere ad un’azienda italiana.

Infinity è la costola di Mediaset: dall’11 dicembre scorso l’azienda di Cologno Monzese ha presentato questa nuova piattaforma con 5.000 titoli a disposizione anche in qualità HD, in lingua originale o con sottotitoli.

È possibile anche noleggiare un singolo film e una volta iniziata la visione si avranno a disposizione 48 ore per terminarla in tutta tranquillità.

 

netflix

Sottoscrivendo la quota sul sito ufficiale si avrà un account che permetterà l’accesso  ai contenuti da 5 dispositivi tra smart tv, notebook, tablet e console per videogiochi, così da avere tutte le comodità dell’on-demand anche nella casa al mare, da amici o in più televisioni presenti in casa.

Per quanto riguarda il costo dell’abbonamento, è senza meno più allettante quello che riguarda Infinity che nel periodo attuale propone un mese di prova e un costo mensile di 5,99 € per 12 mesi invece che 7,99 €.

Netflix, come alcuni di voi sapranno, necessita di un maggiore approfondimento in quanto presenta un’offerta più variata della concorrenza; l’utente potrà scegliere fra tre opzioni:

  • Basic: 7,99€, con possibilità di vedere Netflix su un solo dispositivo alla volta senza contenuti HD.
  • Standard: 9,99€, che aumenta il numero di dispositivi in cui si può vedere Netflix contemporaneamente a due, ed introduce l’alta definizione.
  • Premium: 11,99€ ,con la possibilità di collegare quattro dispositivi e godere dell’Ultra HD.

Entrambe le piattaforme richiedono di rilasciare dati della propria carta di credito o dell’account Paypal. Non vi preoccupate però, se siete interessati a effettuare un breve periodo di prova potrete comunque interrompere il servizio.

netflix_infinity.2jpg

Come avrete potuto vedere vi è una sostanziale parità fra i due contendenti. In conclusione entrambe sono valide piattaforme, non vi è una che primeggia sull’altra o una peggiore dell’altra. Tutto dipende dalle vostre esigenze.

Provate l’offerta dei 30 giorni e decidete voi stessi!

 

commenti