Un Orso polare in giro per Londra

28 gennaio 2015

Un orso polare di enormi dimensioni sbarca a Londra e prende la metropolitana tra lo sbigottimento generale delle persone. Altri lo vedono passeggiare indisturbato lungo le sponde del Tamigi a due passi dalla Cattedrale di St. Paul.

orso polare nel tube di londra

Una trovata di marketing non convenzionale davvero interessante quella messa in atto ieri per il lancio del Crime Thriller Fortitude, in onda a fine gennario su Sky Atlantic.

L’orso in questione è una fedelissima replica del temibile carnivoro, che con le sue 6 tonnellate di peso è il più grande della terra, ed è stato creato da 19 specialisti di Hollywood. Il risultato è un costume semi-animatonic di grande impatto.

Ecco qualche numero: sei settimane di lavoro; 60 tipi di materiali per la produzione, tra cui 90 metri quadrati di foglio di pelliccia.

 

L’orso viene manovrato da due burattinai dall’interno: Tom Wilton e Derek Arnold che, dopo aver passato diverse ore ad osservare il movimento di veri orsi polari,  si sono esercitati cinque giorni all’interno del costume per creare l’andatura più realistica possibile.  Wilton, che lavora nella parte anteriore dell’orso, utilizza una telecamera speciale legata ai monitor interni per vedere dove sta andando.  Grazie a questi sistemi tecnologici, utilizzati per diversi effetti speciali e simulazioni nel mondo cinematografico, l’orso ha potuto girare “indisturbato” per la città, scale mobili incluse.

Una pubblicità che certo non è passata inosservata ed ha catalizzato l’attenzione dei passanti e scatenato le condivisioni sui Social.

 

commenti