Realtà Aumentata, la nuova frontiera nell’ambito della comunicazione

24 giugno 2015

Le potenzialità della Realtà Aumentata per il tuo business e molti esempi di aziende che ricorrono a questo strumento di marketing

La realtà aumentata sta diventando un valido supporto alla nostra vita quotidiana. Si tratta di una modalità sempre più diffusa che arricchisce i dati del mondo reale con elementi digitali aggiuntivi: video, testo, foto e/o audio.

L’Augmented Reality (AR) è molto più antica di quanto si possa credere. Prima di arrivare agli attuali dispositivi di percezione aumentata (applicazioni, visori da indossare, etc.) veniva impiegata in molti ambiti, medico, militare e più in generale nella ricerca. In aviazione militare, per esempio, l’head-up display offriva al pilota dati sensibili senza dover distogliere lo sguardo dall’abitacolo.

HUD_Realtà_Aumentata

Oggi quando si parla di AR si pensa subito agli occhiali da indossare. Ma i google glass e i Microsoft HoloLens sono solo un aspetto di questa disciplina; la realtà aumentata abbraccia una più ampia gamma di soluzioni. Ecco alcuni esempi:

  • Dalla pagina statica di una rivista alla realtà aumentataLayar

Anche sulla stampa la modalità AR fa breccia e viene da subito impiegata per la realizzazione di messaggi pubblicitari. Con un simbolo all’interno della pagina – marker – l’applicazione si mette in moto e proiettà il lettore in una nuova realtà.

  • Realtà Aumentata e Applicazioni

realtà aumentata

Alcuni concessionari di auto, mettono a disposizione del cliente un tablet in grado di comunicare con dei marcatori all’interno del veicolo. Con un tap sul punto di interesse si ottiene l’informazione ad esso associata.

  • Da affissione a pensiline speciali

Fermi alla fermata dell’autobus i pendolari si trovano ad assistere a scene insolite che catturano la loro attenzione. Metoriti, mostri ed effetti speciali vengono proiettati sulla realtà per poi sottoporre  il messaggio pubblicitario ad un pubblico attento.

  • Google Glass e Microsoft HoloLens

I visori, mediante il display da 640×360 pixel, restituiscono a chi li indossa informazioni e dati; con l’integrazione con i device questi dispositivi raddoppiano la loro funzionalità offrendo all’utente la possibilità di scattare foto, di ottenere indicazioni stradali, di ricevere messaggi e notifiche.

Vuoi scoprire nel dettaglio le funzionalità della realtà aumentata? Vuoi conoscere quali potrebbero essere i vantaggi per il tuo business? Non esitare a contattarci, siamo a tua disposizione per una consulenza gratuita.

 

 

commenti