Shopping online: Facebook lo fa in AR. Instagram nelle Stories

16 luglio 2018

La novità in casa Facebook riguarda una nuova esperienza di acquisto; l’anello mancante tra l’esperienza del negozio e quella di fare shopping online: indossare i prodotti. Attraverso il nuovo aggiornamento e la nuova funzione “Tocca per provarlo” sarà possibile indossare il prodotto e, acquistarlo direttamente online. Sarà come entrare nel camerino di un negozio, provare i prodotti ed eventualmente acquistarli. Facebook lo ha annunciato all’ F8 in California lo scorso 1-2 Maggio; sta testando annunci di realtà aumentata su News Feed prima della stagione dello shopping natalizio negli Stati Uniti. La nuova funzione consentirà agli utenti di provare virtualmente i prodotti direttamente a partire dai brand.

realtà-aumentata-facebook

Quali brand stanno testando l’AR di Facebook?

Per ora, sono in fase di sperimentazione solo un numero limitato di brand e l’aggiornamento sarà inizialmente disponibile solo per gli utenti statunitensi. Il primo marchio a testare gli annunci a realtà aumentata nel newsfeed sarà Micheal Kors che permetterà alle persone raggiunte dalla pubblicità di provare virtualmente un paio di occhiali da sole. Anche altri brand si sono dimostrati interessati ed entro la fine dell’estate gli statunitensi inizieranno a vedere anche le inserzioni pubblicitarie di Sephora, NYX Professional Makeup, Bobbi Brown, Pottery Barn, Wayfair e King.

Come funzionerà lo Shopping online in AR?

La nuova funzionalità consentirà agli utenti di interagire virtualmente con i prodotti pubblicizzati attraverso un processo simile a quello di un filtro Snapchat.

snapchat-filter

Gli annunci visualizzeranno un prompt “Tocca per provare”, che attiverà la fotocamera di Facebook. Da lì gli utenti potranno selezionare le versioni in cui il prodotto sarà disponibile, scorrendo verso destra o verso sinistra. Come gli obiettivi AR tipici, l’utente potrà muovere la testa e gli occhiali si regoleranno in base all’angolo. Nella parte inferiore dello schermo, sarà posizionata una barra degli strumenti che mostrerà quanto costa il prodotto e chiederà agli utenti di visualizzare maggiori informazioni o acquistare l’articolo selezionando il pulsante “Acquista ora”. Gli utenti potranno anche condividere la loro esperienza di prova con gli amici e aggiungere sondaggi interattivi condividendoli con il loro profilo o sulle Storie di Facebook.

“Dalle esperienze di prodotto sperimentali ai filtri immersivi per giochi e film, AR consente alle persone di connettersi con la tua attività e i tuoi prodotti in modi nuovi”

ha spiegato Facebook in un post dedicato.

Shopping online attraverso le Storie di Instagram

La novità Instagram invece riguarda l’espansione della funzione shopping nelle Storie di Instagram.  Prima di questo aggiornamento dell’app, le aziende su Instagram potevano collegarsi a determinati articoli nelle loro storie, ma i clienti non potevano acquistarli direttamente. Ora, Instagram sta intensificando la propria partecipazione all’e-commerce e le aziende avranno una via diretta per coinvolgere i clienti nell’acquisto dei loro prodotti.

Leggi anche Instagram stories: il 20 Giugno importanti novità

instagram-shopping-icon

 

Gli utenti potranno acquistare i prodotti direttamente dalle storie dei brand. La nuova funzionalità consente alle aziende di aggiungere un’icona della shopping bag alle proprie storie su Instagram; quando gli utenti faranno click sugli elementi contrassegnati, verranno immediatamente portati sul sito Web del brand per effettuare l’acquisto. La facilità della nuova funzione click-and-shop eliminerà la necessità di cercare gli oggetti che gli utenti vedono sulla piattaforma. Con un click, saranno in grado di effettuare un acquisto.

Oggi sono oltre 300 milioni gli utenti di Instagram che sfruttano la funzionalità della storia,  il 71% di questi sono ragazzi tra i 18 e i 24 anni. Un importante bacino d’utenza che, per il suo carattere effimero ed esclusivo, desta particolare interesse nei consumatori e soprattutto nei brand che aspirano ad importanti aumenti della conversione, in altre parole : molte vendite. D’altro canto, un maggior numero di clienti che fa acquisti tramite Instagram potrebbe spingere i marketer a investire massicciamente sulla piattaforma. La nuova funzionalità è gratuita e al momento è disponibile solo per le aziende, e non per i singoli venditori. Adidas, Louis Vuitton e Aritizia dovrebbero essere i primi brand a utilizzare la funzione con i propri clienti al momento del lancio ufficiale.

Leggi anche: Aumentare le vendite con lo Shopping su Instagram

Instagram-shopping-screen

 

Il Kit per creare video su Instagram

Il social network ha detto che lancerà anche kit per la creazione di video, che renderanno più semplice per gli inserzionisti creare annunci video per dispositivi mobili. Inoltre pare che la durata dei video sarà estesa al massimo di un’ora contro i 60 secondi attuali per i video contenuti nel feed e i 15 secondi per le Storie. Possiamo immaginare un futuro in cui le persone guarderanno uno show su Instagram allo stesso modo in cui si guardava la TV, vedere un personaggio famoso indossare un certo prodotto e comprarlo semplicemente cliccando sul link?

commenti